Orologio a cipolla (da tasca) da uomo moderni: i migliori modelli per il 2020

L’invenzione della molla all’inizio del XV secolo ha permesso la costruzione di orologi portatili che alla fine si sono evoluti in orologi da polso o da taschino. La molla principale è un piccolo nastro metallico a spirale e, se avvolto manualmente, immagazzina energia per far girare gli ingranaggi e muovere le lancette di un orologio.

Peter Henlein era un fabbro e orologiaio è spesso considerato l’inventore dell’orologio o del segnatempo portatile. Nel 1504 costruì un orologio portatile che poteva funzionare per quaranta ore prima che fosse necessario ricaricarlo.

La maggior parte degli orologi portatili erano indossati come ciondoli o attaccati ai vestiti, e nel 17 ° secolo gli uomini iniziarono a indossare questi orologi nelle tasche invece che come ciondoli, da cui il nome orologio da taschino. Uno degli orologi da taschino più famosi è visto in un ritratto del re Enrico VII. Gli orologi da taschino continuarono ad essere popolari tra gli uomini nel XIX secolo, mentre le donne indossavano orologi come pezzi decorativi nelle spille e al polso.

Durante la Prima guerra mondiale, gli orologi da taschino non erano pratici per i soldati e si iniziò a produrre orologi per essere indossati al polso, questi orologi da polso erano comunemente indicati come orologi da trincea ma, notata l’utilità e la compattezza di questi orologi da polso, non ci volle molto che questi divennero popolari.

L’orologio da tasca più complicato di oggi, il Patek Philippe Calibre 89 con 1728 componenti e 33 caratteristiche speciali, tra cui un termometro e una mappa stellare, è stato creato nel 1989 come orologio da tasca commemorativo per celebrare il 150 ° anniversario dell’azienda.

Noi di Orologi.pro vi proponiamo una lista di 15 orologi da taschino accessibili e per tutti i gusti.