Budget da 400 euro? Ecco il miglior orologio da uomo (meccanico o automatico)

L’orologio: oggetto un tempo unico e fondamentale per la scansione del tempo ad oggi rappresenta una scelta di stile resistendo all’invasione tecnologica degli smartphone e rimanendo uno degli oggetti più usati dagli uomini. 

La scelta dell’orologio per molti può rappresentare una fase stimolante; si va alla ricerca di un accessorio non più finalizzato alla mera lettura dell’ora, ma che sia piacevole da indossare, che rispecchi il proprio essere e che possa fare sentire a proprio agio in ogni situazione. 

L’orologio devi sentirlo tuo e ti deve piacere! Deve essere confortevole e calzare a pennello, tanto quanto un bel vestito o un paio di occhiali! 

A questo basilare criterio di scelta, fondamentalmente basato su un fattore estetico, si aggiungono poi altre variabili a seconda dell’utilità che ne vogliamo trarre. 

Al giorno d’oggi, difatti, ci sono innumerevoli tipologie di orologi con le funzioni più disparate! Basti pensare agli smartwatch di ultima generazione che offrono funzionalità così avanzate che sembrano non avere mai fine!

I criteri di valutazione per l’acquisto di un orologio, dunque, senza dubbio possono essere molteplici, vero è che molti devono fare i conti con il budget che hanno a disposizione. 

Quanto si vuole e si può spendere, quindi, può rappresentare già un fattore discriminante che può andare a ridimensionare il ventaglio di possibilità all’interno del quale operare la propria scelta.

Una volta stabilito il budget entro cui si vuole rimanere, uno dei primi criteri di differenziazione senza dubbio riguarda la scelta del meccanismo di ricarica: meccanico, al quarzo o automatico? 

Il movimento di un orologio, difatti, può essere riconducibile a tre tipologie:

  • Movimento meccanico. L’orologio deve il proprio funzionamento all’avvolgimento e compressione di una molla di carica che, rilasciando gradualmente energia cinetica, consente il movimento degli ingranaggi
  • Movimento automatico. In questo caso si tratta di un orologio meccanico in cui la molla viene automaticamente avvolta sfruttando l’energia cinetica prodotta dal movimento naturale del braccio di chi lo indossa. In molti casi in questi orologi è presente anche una corona avvolgibile manualmente, che consente di mantenere l’orologio in funzione anche quando non è indossato.
  • Movimento al Quarzo. L’orologio al quarzo è alimentato da una batteria che invia un segnale elettrico attraverso un pezzo di cristallo di quarzo. Il quarzo vibra creando un segnale con una frequenza precisa e le vibrazioni vengono convertite in un singolo impulso ogni secondo. Proprio questo impulso è responsabile del movimento costante delle lancette! All’interno di questa categoria rientra anche un’ulteriore tipologia di orologi estremamente tecnologica ed innovativa. Si tratta degli orologi solari che, in poche parole, altro non sono che orologi al quarzo senza batteria con sensori solari sul quadrante e un sistema di accumulatori di energia. Gli orologi solari permettono di utilizzare l’energia pulita, riducendo l’inquinamento dovuto allo smaltimento delle batterie esauste e contribuendo quindi all’aspetto della tutela ambientale.

Ritornando a quello che è lo scopo del nostro articolo, quali sono dunque i migliori orologi da acquistare con un budget da 400 euro? 

Abbiamo scelto per te i 10 modelli migliori su mercato.

Abbiamo individuato e descritto qui di seguito i 10 migliori orologi che rientrano in questo budget. Tra questi troveremo alcuni con movimento automatico ed alcuni con movimento al quarzo. Resta a voi la scelta!

NOTA BENE: i modelli che seguono hanno un valore nominale intorno ai 400 euro. È possibile però che i modelli che seguono vengano proposti a prezzi promozionali.

Panzera Aquamarine Automatico Acciaio Blu Diver Nero Datario Silicone Orologio Uomo